Cosa intendiamo per spiritualità?

Spirituality in Damanhur
… capita che mentre parli con un visitatore, o un giornalista, o un parente, di quello che si fa a Damanhur – l’esperimento sociale, le case, il volontariato, l’arte, la politica, la ricerca, l’agricoltura biologica, i convegni ecc. – questo a un certo punto ti dica: “Vedo tante realizzazioni ma io avevo capito che la vostra è una comunità spirituale…”

E allora ti accorgi che l’accezione spirituale damanhuriana è da spiegare bene, meglio di quanto fino a quel momento hai fatto.

Certo che Damanhur è un’esperienza spirituale: tutto nasce da lì. “Spiritualità” significa “essere nella direzione della vita”. La vita si esprime attraverso la molteplicità delle forme e delle esperienze presenti nell’universo: animali, piante, minerali, entità sottili, tempo, spazio, ognuna delle quali va verso le altre.

Spiritualità significa dedicarsi con purezza e intensità alla scoperta di tutte queste realtà, facendo di ogni incontro un’occasione di crescita intima. Su una strada spirituale, è importante lavorare, stare con gli altri, studiare, educare i figli, pregare, perché ognuna di queste attività permette di incontrare e scoprire realtà diverse.

Pregare significa cercare di conoscere quelle forze che sono intorno a noi: nell’antichità classica avveniva dando un nome, un volto e un potere al tuono, all’amore, alla guerra e così via, fino a realizzare gli impianti religiosi politeisti. Successivamente, si sono creati i culti di un unico dio, separato da ciò che egli stesso ha creato.

Secondo noi oggi spiritualità significa cercare la verità, che possiamo incontrare solo attraverso la ricerca perché non può esserci rivelata da nessuno.

I damanhuriani sono su un percorso spirituale: perché tutto ciò che fanno è orientato verso la scoperta e il risveglio della natura divina di ogni individuo. Questo avviene tanto mentre si zappa un orto quanto mentre si celebra il solstizio con la veste rituale indosso, tanto mentre si complila un articolo per un blog quanto mentre si medita a gambe incrociate, nel silenzio interiore.

Per molte tradizioni, degne di nota e di rispetto anche da parte di chi non le segue, la spiritualità è una sorta di grazia che tocca e illumina alcuni individui fortunati: secondo noi, è una scelta di vita, da ripetere ogni giorno e soprattutto da tradurre in pratica con i propri atti.

Share

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.