Newsletter di Damanhur – Gennaio 2012

New Life a Damanhur in 2012 Anche nel 2012 appena iniziato, Damanhur invita ricercatori dello spirito di tutto il mondo a partecipare all’esperienza della cittadinanza a tempo. Dall’ottobre 2010, la cittadinanza a tempo (progetto “New Life”) permette alle persone di conoscere – vivendola direttamente per tre mesi – la realtà spirituale e comunitaria di Damanhur, per comprendere se questo è il tipo di vita che stanno cercando. Crediamo che valori senza età, legati alla natura spirituale di ogni essere umano, all’incontro con gli altri e alla comunione con la natura, saranno sempre più importanti per il futuro dell’Umanità; crediamo quindi che il mantenimento della nostra specie possa avvenire solo tramite l’aggregazione in Comunità nel mondo. Tante persone si stanno accorgendo di questo, vengono a visitarci e condividono il nostro messaggio e il nostro stile di vita. Questa lettera è un invito a te da Damanhur. Vivendo con noi avrai la possibilità di intraprendere un cammino di crescita spirituale attraverso la vita sociale, lavorare insieme per opere comuni, la magia del luogo e sperimentare in modo giocoso la convivenza e la sopravvivenza. Se lo desideri, potrai partecipare alla Scuola di Alchimia dell’Università Olami Damanhur e conoscere il percorso di Meditazione che è alla base della filosofia damanhuriana. Per ulteriori informazioni contattaci: newlife@damanhur.it Causa di lavoro, la Corte d’appello di Torino dà ragione a Damanhur Ecco una bella notizia che farà piacere a tutti coloro che si battono per il riconoscimento dei diritti delle comunità intenzionali e dei loro appartenenti. Il 13 ottobre scorso, la Corte d’Appello di Torino ha accolto la tesi dei legali di Damanhur – Federazione di Comunità in una causa di lavoro intentata lo scorso anno da un’ex damanhuriana, confermando il principio che lavorare nelle attività di servizio di una comunità intenzionale non significa svolgere lavoro subordinato. Continua a leggere… Solidarietà ad Auroville Auroville, in India, è stata investita dall’uragano “Thane”, lo scorso 29 dicembre, riportando danni notevoli. Damanhur è vicina ad Auroville in questo momento difficile. Chi desidera sostenere Auroville nella...

read more

Causa di lavoro, la Corte d’appello di Torino dà ragione a Damanhur

Ecco una bella notizia che farà piacere a tutti coloro che si battono per il riconoscimento dei diritti delle comunità intenzionali e dei loro appartenenti. Il 13 ottobre scorso, la Corte d’Appello di Torino ha accolto la tesi dei legali di Damanhur – Federazione di Comunità in una causa di lavoro intentata lo scorso anno da un’ex damanhuriana, confermando il principio che lavorare nelle attività di servizio di una comunità intenzionale non significa svolgere lavoro subordinato. La sentenza di primo grado, risalente al novembre 2010, aveva solo parzialmente accolto le nostre tesi, mentre la sentenza di secondo grado ci ha dato piena soddisfazione. Le motivazioni dei giudici, pubblicate all’inizio di dicembre, convalidano le argomentazioni portate da Damanhur: la partecipazione a ogni attività comunitaria poggia sull’adesione a un progetto di vita liberamente scelto e sull’autonomia della persona. Nel motivare la sentenza, i Giudici della Corte d’Appello hanno descritto le caratteristiche socio-spirituali di Damanhur, compresi i principi della Costituzione damanhuriana, asseverando le tesi della Federazione riguardo allo spirito ideale che anima i cittadini nella partecipazione alla vita della stessa, a cominciare dalle attività quotidiane. Si tratta di una sentenza importante, che apre nuove prospettive per tutto il movimento comunitario italiano ed europeo. Il lavoro è uno degli ambiti nei quali le comunità rappresentano un laboratorio sociale avanzato, e la sentenza della Corte d’Appello di Torino rende finalmente giustizia a un fenomeno ricco di spunti e risorse per tutta la società. Approfondimenti: clicca...

read more